CASTELLO DI LOZZOLO

Pubblicato il 28 gennaio 2014

Via alla Valle, 25 - 13045 Lozzolo (VC)
Tel. +39 016389129 - Fax +39 016389219
info@bertelettivini.it


www.bertelettivini.it

CASTELLO DI LOZZOLO

“Nell’anno 1967, immediato dopoguerra, Berteletti  Romolo, mio padre, decide di fondare insieme ai suoi fratelli una Società con lo scopo di vendere vini prodotti direttamente dai vigneti di famiglia. Visto l’incremento del lavoro e l’aumento delle vendite, dopo qualche anno, viene acquistato il “Castello di Lozzolo”, dal quale successivamente prenderà il nome l’Azienda.
Nel Castello vengono allestite cantine con botti di legno di rovere per l’invecchiamento dei vini ed installata la prima linea completamente manuale per l’imbottigliamento di vini locali quali: Spanna, Gattinara, Barbera …

Col trascorrere degli anni la gamma di prodotti si è ampliata proponendo anche vini provenienti da varie regioni d’Italia e la vendita si è indirizzata alla media e grande distribuzione.
Nel 1986 la perdita prematura di mio padre mi porta alla conduzione dell’Impresa, alla quale viene drasticamente cambiata la politica aziendale proiettando le vendite anche verso mercati esteri CEE e Extra-Cee.
Nel 2005 l’attività viene trasferita in una nuova cantina dove ad oggi è situata l’azienda; una nuova costruzione moderna ed efficiente, provvista di una nuova prima linea completamente automatizzata ed una produzione di 6000 bt/ora, cui fa seguito nel 2008 una seconda linea a completare l’offerta commerciale.
Da allora ci impegniamo ad offrire a segmenti medi di mercato prodotti italiani caratterizzati da un buon rapporto qualità–prezzo.

Nel corso del 2013 la produzione ha raggiunto i 16,5 milioni di pezzi con punte giornaliere di 80/90mila. Attualmente la nostra azienda imbottiglia vini Dop e Igp provenienti da diverse regioni d’Italia e da fornitori accuratamente selezionati.

Soddisfare le esigenze del cliente è il nostro principale obiettivo insieme ad un particolare accorgimento alla sicurezza alimentare, realizzando prodotti conformi alle leggi”.

Read prev Read next