Soave: il giro del mondo in 80 minuti

Pubblicato il 16 aprile 2014

Soave: il giro del mondo in 80 minuti

Dall’Asia al Sud America, un tour di 80 minuti per analizzare rischi ed opportunità per il vino italiano oggi.

Mercati esteri a confronto, tra rischi e opportunità reali. Complice il vincente rapporto tra qualità e valore, il Soave oggi è in forte ascesa nei mercati emergenti e si conferma sempre più un vino ricercato e apprezzato oltre confine.

L’Asia, in particolare Cina e Giappone, e poi ancora Centro e Sud America, sono stati analizzati per capire come e dove conviene operare in un incontro che in 80 minuti ha fatto fare il giro del mondo a quanti vi hanno preso parte.

Si sono confrontati sul tema lo scorso Lunedì 7 aprile:

Shigeru Hayashi, giornalista di settore e presidente Eataly Tokyo  – Giappone

Armando Tschang, Agenzia per la Cina – Cina

Federica Sterpone, dell’agenzia Wellcom – Cina

Chalie Arturaola, sommelier e wine educator – Centro e Sud America

Read prev Read next