Un Soave “sensazionale” pronto per l’America

Pubblicato il 17 giugno 2014

Un Soave “sensazionale” pronto per l’America

Ai nastri di partenza la nuova campagna promozionale del Soave dedicata agli Stati Uniti. Previste tappe a New York, San Francisco, Boston, Chicago.

Si chiama 2014 Sensational Soave Master Class Series la nuova campagna promozionale dedicata al vino Soave che prenderà il via negli Stati Uniti a partire da questo lunedì 16 giugno.
Doppio l’appuntamento: quello di inizio estate con eventi previsti a New York e San Francisco (16 – 18 giugno); e quello autunnale, con appuntamenti in calendario tra Chicago e Boston. 
La nuova strategia promozionale, studiata in stretta collaborazione con Evan Goldstein, affermato sommelier americano e wine educator e l’agenzia Full Circle Wine Solutions, prevede delle degustazioni mirate, finalizzate ad accrescere la conoscenza del Soave inteso come vino bianco classico italiano.
Gli appuntamenti in calendario saranno veri e propri master, selettivi ed unicamente su invito, e saranno rivolti agli operatori di settore e alla stampa specializzata: un target molto mirato quindi che in quella sede potrà degustare il Soave nelle differenti interpretazioni e coglierne i valori che lo contraddistinguono nell’ambito del panorama enologico internazionale.
Lo scopo finale dell’operazione è quello di creare consapevolezza attorno al Soave tra i consumatori di vini; ampliare l’offerta del Soave nei canali di distribuzione; creare attrazione verso il prodotto.
«I consumatori americani – sottolinea Aldo Lorenzoni, direttore del Consorzio – mantengono un’attenzione costante nei confronti di questo vino che si conferma sempre di più sinonimo di stile italiano nel mondo. Con questa nuova azione promozionale puntiamo a portare avanti quanto fino ad ora realizzato sul fronte della promozione, sia nei confronti degli importatori e distributori, sia nei confronti dei consumatori finali».
Per il quinto anno consecutivo il Consorzio e le aziende del Soave si impegnano con una mirata strategia promozionale negli Stati Uniti, terzo mercato di riferimento per la denominazione dopo Germania e Gran Bretagna. Nel 2013 sono stati investiti in questo mercato 2.500.000 euro per azioni competitive e pre-competitive, cifra che verrà raggiunta anche per l’anno in corso, mentre è in fase di definizione il budget per le attività di promozione nel 2015.
L’Osservatorio Economico del Consorzio segnala che a maggio 2014 i trend di vendita si allineano con gli andamenti dell’anno precedente. Spicca in cima alla lista il Soave Doc con una produzione al 30 maggio 2014 di 23.300.000 bottiglie seguito a ruota dal Soave Classico che si attesta sui 6.500.000 bottiglie, a fronte di un imbottigliato complessivo che si proietta sui 56.000.000 di bottiglie.

Read prev Read next